venerdì 16 gennaio 2009

tentativi...tra una nocciolina e l'altra...

...e provo...riprovo...questo è l'ennesimo tentativo con l'uncinetto:



sono riuscita a fare (sempre da autodidatta) la catenella di inizio, il punto basso (credo) e un mini lavoro in tondo...nà schifezza!!!! no no ragazze non ce la farò mai...ma siccome sono testarda, mi sto informando qui tra amici o parenti se trovo una cara donnina paziente che mi segue e mi insegna...forse la suocera di mio fratello è molto brava e puo' aiutarmi...vi farò sapere i miei sviluppi! Lo voglio imparare assolutamente perchè mi è sempre piaciuto e mia madre non lo ha mai fatto di conseguenza non me lo ha potuto insegnare...e poi vorrei fare gli AMIGURUMI che ho visto in tanti siti alcuni cinesi...bellissimi!!!


A parte tutto questo preambolo, ogni tanto mi consolo con la maglia (e non mi dite come tutte quelle che incontro qui che l'uncinetto è più facile perchè non ci credo...ahahaha!!!)e ho fatto questa borsetta piena di "noccioline"...


azzurra...morbidosa...spiritosa...da un lato ho aggiunto delle noccioline sul manico...

ne sono soddisfatta ma non mi piace il manico perchè non ho pensato di usare punti diversi dal dritto per rendere i bordi meno irregolari...che ne pensate? Vi piace?



Dimenticavo....nel frattempo ho imparato a fare i fiori con i ferri (visto i risultati con l'uncinetto...ehm...) e questo è il primo:

i punti sono giusti ma devo esercitarmi a farne un bel pò per migliorare la tensione tra i buchi...non sono velocissimi ma sono pittosto semplici e non richiedono cuciture alla fine, lo schemino l'ho preso dalla mia nuova enciclopedia della maglia:

- avvia un num di maglie multiplo di 11 + 2 (io qui ne ho avviate 57 per avere 5 petali)

- lav 1 ferro a rovescio

- 2 m a dr, *1 m a dr, ripassa quest'ultima maglia sul ferro sinistro e passa sopra questa le successive 8 m lasciandole cadere dal ferro, avvolgi il filo 2 volte per ottenere 2 m, lav di nuovo la prima m a dr, 2 m a dr, ripeti da * fino alla fine del ferro

- 1 m a rov, *2 m ins a rov, lav a rov il primo filo passato e a rov ritorto il secondo, 1 m a rov, ripeti da * fino all'ultima m che lavorerai a rov

- 2 m ins a dr e rip così per tutto il ferro

- lav un ferro a rov

- taglia il filo e con un ago fallo passare attraverso le m rimaste e tira per fissare

- intreccia tutte le m

14 commenti:

Regina ha detto...

hola linda tu bolsa es muy bella .
practica primero con lana y una aguja numero 00/3.50mm. de aluminio.porque si usas la aguja q tienes es para lana fina y el material que usas es hilo .empieza con cadenitas asta que te salgan flojitas ,luego el punto base .

luigi@ ha detto...

ciao Anto, anche io come le altre devo dirti che l'uncinetto è di gran lunga più facile della maglia e magari fra qualche giorno sarai tu la prima a dirlo!!!!
Se potessi darti un consiglio inizierei a fare su una catenella iniziale delle righe di andata e ritorno di punti alti, perchè sono quelli che dopo la prima riga hanno il buchetto nel quale doversi inserire per la seconda riga più evidente e quindi più facile da individuare!
Un altro consiglio, quello più importante è quello di non scoraggiarti , la strada di chi ha già imparato è piena di vecchi errori che sono serviti a imparare.
Ho notato quanto sei perseverante se vuoi fare una cosa e sono sicura che presto sarai un asso dell'uncinetto !!!!

Antonella ha detto...

Per REGINA...grazie regina per le istruzioni...ora la vera difficoltà è tradurre ahahah!!

Per LUIGIA....tesssoro...ma che bel consiglio mi hai dato lo sai!! Grazie davvero ora ci rpovo sicuro...che bello, mi piacerebb solo averti qui in casa mia tu che sei la maga dell'uncinetto mi faresti mooolto comodo!!! eheh..bacissmi

giovanna ha detto...

Sono sicurissima che, conoscendo la tua caparbietà, riuscirai a lavorare anche molto bene all'uncinetto.
Peccato non essere vicine, ci saremmo scambiate tante cose!!

Mi piace molto la borsina morbidosa e i fiori fatto con i ferri! Ci devo provare....ma mi sa che è troppo difficile!!!

Poi tu hai una pazienza..

Un bacione e buon fine settimana

Gio'

Dori ha detto...

confermo, è più facile l'uncinetto!
prova ancora al max domenica metti in borsa l'occorente e, anche se non sono come mia sorella Gio, ti do una mano. fai però attenzione alla misura dell'uncinetto rispetto al cotone o lana che usi.
ciao Dori

Mariarita ha detto...

Ciao Antonella grazie di essere passata da me e di avermi aggiunta alla tua lista blog personale!!!
Ora è tardissimo, ma mi riprometto di visionare tutti i tuoi lavori per conoscerti meglio...perchè quel che ho visto in pochi minuti è davvero bello!!!
Baci e buon w.e.
Mariarita

Mariarita ha detto...

Il tuo orologio ai post non è regolato bene ma ora sono le 2 e 16!!!

PuntoCroce ha detto...

La borsa è bellissima Antonella, ma per quanto riguarda l'uncinetto mi unisco al coro e di tico che è molto più semplice del ferri!!
Se nei hai voglia, prova a passare nel mio sito web www.puntocroce.biz, nella sezione uncinetto e prova di vedere se le spiegazioni ti possono essere di aiuto (io ho provato a semplificarle al massimo!!)
Fammi sapere, un bacione e complimenti!!!
Se vuoi puoi venire a visitare anche il mio blog, sarai sempre la benvenuta!!
ciao
Maria Rosa

Anonimo ha detto...

ciao antonella, sono maria e sono una novizia della maglia...proprio per questo, probabilmente, non ho capito bene il procedimento per i fiori a maglia, soprattutto il secondo ferro...che significa far cadere le maglie dal ferro? debbo passarle tutte sulla prima maglia come se facessi delle calature? e per fare 2 maglie come dici tu, avvolgendo 2 volte il filo sul ferro??? aiutoooooo... sono troppo belli questi fiori e volevo attaccarli su una sciarpa tristissima che mi hanno comprato....mi aiuti?

Antonella ha detto...

PER MARIA:
"FAR CADERE LE MAGLIE DAL FERRO" DEVI ACCAVALLARE LE OTTO MAGLIE PRECEDENTI ALL'ULTIMA CHE HAI RIPASSATO SUL FERRO SINISTRO E PER OGNUNA LE LASCI CADERE DAL FERRO SINISTRO (COME QUANDO INTRECCI LE MAGLIE PER CHIUDERE IL LAVORO E NORMALMENTE DAL FERRO DESTRO LE FAI CADERE).
SI IN QUESTO CASO PER FARE DUE MAGLIE NUOVE HAI CAPITO BENE, DEVI AVVOLGERE IL FILO NEL FERRO DESTRO DUE VOLTE, DAL BASSO VERSO L'ALTO E DA DESTRA VERSO SINISTRA.
SPERO DI AVERTI SPIEGATO BENE MA SE NON è COSI SCRIVIMI ANCORA NON TI PREOCCUPARE! CIAUUU

Anonimo ha detto...

grazie 1000, sei stata gentilissima. questa sera proverò e poi ti farò sapere. maria :-)

Anonimo ha detto...

OK, missione compiuta!!! ieri sera ho provato il fiore cn una bella lana rosa. non so come sia un rov ritorto, me lo sono inventato, ed infatti mi sa che ho sbagliato,
:0), ma il fiore è venuto carinissimo, talmente carino che ho deciso di applicarlo su un cappellino da neonato che sto facendo per una mia amica che aspetta un bimba. grazie anto delle spiegazioni. un bacio, Maria

giovanna ha detto...

antoooooooo sono passata per un saluto ed un abbraccio enormissimo.
tutto bene??

;-) gio'

maria chiara ha detto...

ciao antonella, sono chiara e volevo avvertirti che visto che i tuoi fiori mi sono piaciuti tanto, ne ho applicati 2 ad un cappello che debbo regalare e che si trova tra i miei progetti su Ravelry. Poi visto che in molti me li hanno chiesti, ti ho linkato così hanno la possibilità di raggiungere direttamente il tuo blog e vedere le tue meraviglie. Se vuoi vedere, io su Ravelry sono Mchiara.
un bacio :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...