sabato 10 gennaio 2009

i primi lavoretti con la lana nuova ed alcuni shemi...

La prima cosa che faccio in questo lungo post è RINGRAZIARE TUTTE per i vostri consigli e le vostre mail troppo carine...
Poi vi annuncio qualche novità...dunque, ho provato a lavorare con i ferri a doppia punta per fare un cappellino e una calza ma è stato un fallimento perchè non sono riuscita nemmeno a fare il primo giro!! ahaaa...che imbranata...vabbè ma ora mi ci metto con piu' impegno perchè sono moolto testarda e ci voglio riuscire!!!
Intanto ho finito di "sognare" con i lavori in tondo e ho fatto queste poche cosucce (sono tutti regali) alla mia portata, con la lana nuova che ho comprato giorni fa...



sono degli scaldamani che ho visto in qualche sito in inglese...no non sono cosi esperta, ho solo capito che fondalmentalmente è un rettangolo cucito da un lato e allora mi sono subito inventata degli schemi miei...
Questi fanno parte della serie "MA CHI L'HA DETTO CHE GLI SCALDAMANI DEVONO ESSERE UGUALI?" allora per renderli più diversi dai soliti l'ho fatti in due colori, bianco e rosa...

schemino.....:
la misura è la mia (quindi piccola) con ferri n° 4 e meno di 50 gr di lana

- avvia 40 m
- lav 1 ferro a coste 2/2 (2 dr e 2 rov)
- ripeti questo ferro per altri 12 ferri
- lav a maglia rasata per un tot di 24 ferri
- lava coste 2/2 di nuovo per 8 ferri totale
- chiudi le maglie e cuci da un lato dritto con dritto (provandoli) per lasciare lo spazio per il pollice!!

per il fiore (ho fatto anche quello coi ferri perchè lo sapete che con l'uncinetto sono senza speranze...)

- avvia 8 m
- lav a dritto per 4 ferri
- chiudi tutte le maglie
- prepara 5 petali in questo modo e cucili "in tondo" per la forma del fiore

poi....ho fatto anche questi...


dalla foto non si vede la lavorazione a quadrotti al centro ma è semplicissima e di effetto...(consiglio di farli con tinta unica che si nota di più la lavorazione e non come me!!)

schemino:

ferri 3 e 1/2 meno di 50 gr di lana
- avvia 45 m
- lav a coste 3/2 (3 dr e 2 rov - 2 dr e 3 rov) per 12 volte per un tot di 24 ferri
- lav a quadrotti così:
1° ferro: 3rov - 3dr
2° ferro: 3dr - 3 rov
3° ferro: 3rov - 3 dr
4° ferro: 3 dr - 3 rov

5° ferro: 3dr - 3 rov
6° ferro: 3rov - 3 dr
7° ferro: 3 dr - 3 rov
8° ferro: 3rov -3dr

- ripeti questi 8 ferri per 3 volte + 1 volta soltanto i primi 4 ferri (28 ferri in totale)
- lav a coste 3/2 di nuovo per 6 volte pari a 12 ferri
- chiudi tutte le maglie e cuci dritto a dritto lasciando spazio per il pollice!!

la lavorazione a quadrotti l'ho presa da questo bellissimo libro che ho comprato per imparare punti e idee nuove:

e per finire....alla mia nonnina ho fatto un altro paia di scarpine che le piacciono tanto...



queste l'ho lavorate dal tallone e la suola è fatta a punto coste 1/1 per renderla più resistente:

schemino...: (la taglia è più o meno la 37)

gr. 50 lana

ferri n°4


- avvia 19 m

- 1° ferro : 1rov - 1dr e ripeti fino fine ferro

- 2° ferro: 1dr - 1rov e rip fino fne ferro

- rip questi 2 ferri per altre 7 volte (14 ferri tot)

- all'inizio del ferro seg. avva a nuovo altre 14 m e lavora solo queste maglie a dr mentre continua a lav a coste 1/1 le altre 19 m

- all'inizio del ferro seg. avvia di nuovo altre 14 m e lavorale a dr, poi di nuovo a coste quelle 19 centrali e di nuovo a dr le 14 m finali

- si hanno 47 totali e dovrebbe venire una lavorazione così:
- continua a lav cosi le m fino a cm 17 di altezza dall'avvio delle maglie nuove
inizia le diminuzioni:

- 3 m a dr, 2m ins a dr, a coste le 17 m seg, 2 m in a dr, prosegui a dr fino termine ferro

- 12 m a dr, 2 m ins a dr, a coste le 17 m seg, 2 m ins a dr, prosegui dr fino termine

- 11 m a dr, 2 m in a dr, a coste le 17 m seg, 2 m ins a dr, prosegui a dr fino termine

- 10 m a dr, 2m ins a dr, coste le 17 m seg, 2 m ins a dr, prosegui a dr fino termine

- 9 m a dr, 2 m ins a dr, coste le 17 m seg, 2 m ins a dr, prosegui a dr fino termine

- 8 m a dr, 2 m ins a dr, coste le 17 m seg, 2 m ns a dr, prosegui a dr fino termine

- restano 35 m

- 4 m a dr, 2 m ins a dr, 2 m a dr, 2 m ins a dr, 4 m a coste, 3 m ins a dr, 3 m a coste, 3 m ins a dr, 4 m a coste, 2 m ins a dr, prosegui a dr fino termine

- restano 28 maglie

- 2 m a dr, 2 m ins a dr, 3 m a dr, 3 m a coste, 3 m ins a dr, 3 m a coste, 2 m ins a dr, 3 m a coste, 2 m ins a dr, prosegui a dr fino termine

- lav un ferro tutto a dritto

- taglia il filo tenedone un po'per infilarlo con un ago nelle ultime m rimaste e tiralo chiudendo le maglie

- fissa il filo e cuci anche i bordi del tallone

Questo schema l'ho preso dal fascicolo n° 16 di "facilmente maglia" ma l'ho talmente modificato che è completamente diverso...perchè lo schema prevedeva la grana di riso ma a me ai piedi personalmente mi dava fastidio!!

Spero di essere stata chiara per tutte...qui c'è ancora la neve...ma il freddo mi ispira come vedete!!! Ciauuuu...ps, ora cerco di combinare qualcosa di buono con i circolari...intanto ho iniziato una coperta con tutti i filati che mi avanzano...boh...vedremo!! un bacio a tutte...

8 commenti:

giovanna ha detto...

sei troppo bravaaaaaaaaaa
mi piacciono tutte le cose che hai realizzato. Anche io trovo difficoltà con i ferri circolari, ma noi non molliamo mai e prima o poi ce la faremo.

un bacione enorme e a tutti quanti e....ne avete ancora di neve???

gio'

NidiaEster ha detto...

Me gustan mucho estos mitones, pero en este momento acá tenemos una temperatura de 34º y no es ideal para ellos jajaja, te felicito por la bella familia que tenés, un beso para ellos y otro para vos, tu niño es bellisimo...

Antonella ha detto...

per GIOVANNA...si cara c'è ancora neve ma solo ai marciapiedi oramai si gira bene anche se il freddo è rimasto...e tanto!!!

Regina ha detto...

BRAVOOOOOOOO,LINDO TE SALUDO Y SON MOLTO BELLO TUS TRABAJOS SIEMPRE ESTOY ESPERANDO LO Q HACES BESOS REGINA

Dori ha detto...

bravissimaaaa! fai fatto cose molto ma molto carinee ora crei anche modelli1 sei inarrestabile
bacioni Dori

Anonimo ha detto...

ciao mi chiamo chiara e volevo congratularmi anche io per i tuoi lavori. brava! sempre bei lavori. anche io ho provato i guantini;ho trovato il modello nn so più su quale blog in italiano (in inglese nn provo neanche, tanto capirei le cose al contrario). Non so se può servirti ma lì consigliavano, per l'apertura del pollice, di lavorare dopo i primi 10 ferri di liscio, per i ferri successivi le prime e le ultime 3 maglie sempre al dritto in modo che venga un bordino che nn si arrotoli. Poi si riprende normalmente con le coste...io ho provato ed è carino...e poi così ho già il segno dell'apertura!!!!

Antonella ha detto...

ciao CHIARA grazie per i tuoi comlimenti...non hai un tuo blog cosi lo visito?? grazie per il consiglio lo seguiro'!! Un bacio

Anonimo ha detto...

niente blog. ci stavo pensando ma, mentre sono bravina cn i ferri...sono totalmente incapace con il pc! sto cercando qualche amico volenteroso che mi aiuti. se riuscirò nell'impresa di creare un mio blog, te lo farò sicuramente sapere.
a presto! CHIARA

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...